top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreValentina Cotardo

Vittorio Gregotti

Urbanista di fama internazionale, è stato uno dei padri della moderna architettura. Saggista, teorico e critico dell’architettura, è morto a Milano Vittorio Gregott, aveva 92 anni ed era ricoverato per una polmonite: è la prima vittima illustre del coronavirus in Italia.

Professore ordinario di Composizione architettonica all’Istituto Universitario di Architettura di Venezia, ha insegnato anche nelle facoltà di Architettura di Milano e Palermo e poi all’estero. Come visiting professor, ha lavorato in Giappone, Stati Uniti, Argentina, Brasile e Regno Unito. Nel 1953 entra alla storica rivista mensile di architettura, urbanistica e design Casabella: dapprima come redattore, quindi come caporedattore, infine come direttore.


0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Post: Blog2_Post
bottom of page